Il duomo di Colonia: imponente e magnifico esempio di arte gotica


Crea sito



duomo, Colonia

Altissima, impressionante ed affascinante, vista di notte è particolarmente stupenda


La Cattedrale di Colonia (Germania) è una delle chiese più grandi del mondo ed è uno dei maggiori esempi di armonia e di perfezione dell’architettura gotica.
Si prova un’emozione unica, mista a stupore, ammirazione, al cospetto di tanta bellezza, di tanta splendida imponenza, di un così portentoso prodigio, che si protende verso il cielo, di fronte allo spettacolo, offerto dal gioco armonico degli archi a sesto acuto e delle strutture portanti, ricche di disegni traforati e di decori simili a preziosissimi pizzi.
Questo grandioso tempio, che si ispira allo stile nato in Francia, fu iniziato nel 1248 per ospitare le reliquie dei re Magi, portate da Milano dall'imperatore Federico Barbarossa. I lavori, fermatosi nel 1560 per mancanza di fondi, ripresero solo nel 1842 e fortunatamente nel rispetto dei progetti originari. La Cattedrale, benché bombardata più volte durante la seconda guerra mondiale, rimase comunque in piedi ed i lavori di restauro terminarono nel 1956.
L'architettura della Cattedrale di Colonia risente del gotico classico francese, soprattutto per quanto riguarda la pianta e le proporzioni.
La pianta è a forma di croce latina, con cinque splendide navate, dall’aspetto fortemente suggestivo, alte fino a 40 metri, sono divise da archi acuti poggianti su pilastri, le pareti sono sottili ed ornate da finestre. Rispetto all’architettura romanica, che ha muri spessi e non altissimi, tali da sopportare il peso della struttura, la novità del gotico consiste infatti proprio nell’eliminazione della massa muraria e nella concentrazione del peso su strutture che diventano portanti. Scaricate così del peso, le pareti possono essere sottili ed perciò avere una notevole altezza ed aprirsi in larghe finestre, che hanno delle bellissime vetrate, che sono il trionfo della luce. Quest’ultima infatti é uno degli elementi più importanti dello stile gotico. Ma questa cattedrale e tutte le chiese gotiche non si caratterizzano solo per la luce, bensì anche per il colore delle splendide vetrate, dal bianco, al blu, al rosso, al nero, con tutte le loro valenze simboliche.
L'obiettivo di rendere gli interni delle chiese luminosi, esili ed alti, è raggiunto qui, come altrove, grazie ad una tecnica ardita, che, pur riprendendo elementi già noti, li utilizza però in perfetta armonia tra loro: essi sono per esempio l’arco acuto (un arco la cui curva è composta da due archi che si intrecciano) e la volta a crociera ogivale, ottenuta dall’avvicinamento dei quattro pilastri portanti, che da archi a tutto tondo (semicerchi) vengono così trasformati in archi appuntiti (a sesto acuto). Di conseguenza il peso delle vele (le quattro porzioni della volta) passa sui costoloni ( elementi che suddividono la superficie della volta), il cui ritmo conferisce all’edificio un senso di movimento ed al tempo stesso una sensazione di energia. Le spinte così convogliono sui pilastri, che reggono l’intero organismo architettonico, che quindi risulta estremamente leggero.

duomo, Colonia



La facciata ha un aspetto tripartito, è imponente e riccamente adornata, é rivestita da trafori e da alte e slanciate finestre che smaterializzano ed alleggeriscono la parete. Alla base ci sono dei portali strombati (cioé obliqui per permettere il passaggio di più luce) con sopra una ghimberga ( timpano triangolare) e sono ornati in basso da statue particolarmente slanciate, molto espressive e ricche di particolari. Le statue, come gli altri elementi decorativi fanno parte integrante dell'architettura (difatti scultura e architettura nel gotico si fondono). Lo slancio verticale è evidente anche all’esterno, sia per l’altezza, sia per la presenza di figure verticali: i portali, i grandi finestroni, le statue, le guglie di forma piramidale, le due torri laterali, che raggiungono i 157 metri d’altezza
La parte laterale con i contrafforti, su cui si scaricano le spinte laterali, in seguito alla riduzione delle pareti, è alleggerita da opportuni accorgimenti architettonici, come le guglie ed i pinnacoli, che conferiscono il senso dello slancio, che é accentuato anche dal ripidissimo tetto.
Da questa disamina emerge che gli aspetti caratterizzanti e sorprendenti della Cattedrale tedesca, come del resto di tutta l’architettura gotica religiosa, sono essenzialmente la proporzionata distribuzione delle masse, grazie ai rapporti matematici e geometrici, che conferisce all’edificio armonia e maestosità, il verticalismo, per cui la struttura appare elegante ed allungata, quasi a protendersi verso il cielo e la luce, che, penetrando dalle diverse vetrate e poggiandosi o scontrandosi con i vari elementi architettonici e scultorei, crea diversi e suggestivi effetti visivi, conferendo contemporaneamente all’edificio un profondo senso di spiritualità. Questi elementi distintivi hanno anche una grande valenza simbolica di natura religiosa: la ricerca dei rapporti matematici rispecchia infatti le relazioni riscontrabili in natura e per questo di origine divina, l’uso della linea ascensionale simboleggia lo slancio verso Dio e la luce è identificabile con la rivelazione e la redenzione portata dal Cristo fotòforo, cioè portatore di luce.




Argomenti correlati

Il segno dei tempi attraverso le donne nella pittura

La donna nell’Arte: il corpo, l’anima, l’oggetto di consumo

I ritratti di Marilyn Monroe di Andy Warhol

Andy Warhol. Campbell's soup. La pop art

Andy Warhol: Marilyn Monroe e Campbell’s Soup - Analisi delle opere e confronto iconografico

Dalì La Persistenza della memoria. Analisi, commento

La dimensione della memoria nelle arti figurative

Guernica. Picasso ed i principi fondamentali del cubismo

Guernica di Picasso: commento e significato

Picasso. Les demoiselles d’Avignon

Improvvisazione 26. Kandinsky

L’Urlo di Munch

L’urlo di Munch ed il grido di Eva nella cacciata dal paradiso terrestre di Masaccio

Analisi e commento dell’opera I papaveri di Monet

Monet: La cattedrale di Rouen. Analisi e commento dell’opera

Impressione al tramontare del sole di Claude Monet

Claude Monet: vita, opere, dipinti

Auguste Renoir . Le Bagnanti

Auguste Renoir. Le Grandi Bagnanti

Renoir. Ballo al moulin de la Galette

Egon Schiele e la Secessione Viennese. Vita, opere e caratteristiche pittoriche

Gustav Klimt . Il Bacio. Analisi dell’opera

Auguste Rodin . Il pensatore

Vincent Van Gogh: I mangiatori di patate

Van Gogh. Campo di grano con corvi

Espressionismo ed impressionismo. Da Van Gogh a Munch a Kandisky

Van Gogh. Vaso di girasoli. Analisi e significato dell’opera vaso di girasoli di van Gogh

Van Gogh.Notte stellata : analisi e significato dell’opera Notte stellata di van Gogh

Van Gogh. Il postino di Arles: analisi e significato del quadro di Van Gogh

Van Gogh . Autoritratto del 1889. Analisi e significato dell’opera

Van Gogh. Autoritratto con cappello di feltro grigio. Analisi e significato

Van gogh. Camera da letto ad Arles: analisi e significato dell’opera

Delacroix: analisi dell'opera La libertà che guida il popolo

Delacroix: vita, opere. Romanticismo, impressionismo, simbolismo

Francisco Goya . La Maja desnuda

Vermeer. Ragazza con l’orecchino di perla

Arcimboldo. Rodolfo II in veste di Vertunno

Rubens. Le Tre Grazie

CARAVAGGIO E VERMEER, il maestro di Delft: due personalità diverse che si incontrano nella Maddalena penitente e la Ragazza con il turbante

Tiziano. Venere ed Adone

I Prigioni di Michelangelo: analisi iconologica e commento

Adamo ed Eva di Lucas Cranach detto il vecchio Analisi dell’opera

La pittura del Correggio: un vortice di spiritualità e carnalità nelle cupole del Duomo e di S. Giovanni a Parma

Correggio. L’assunzione

Leonardo da Vinci. La Gioconda

Il Paesaggio nella Tempesta di Giorgione e nella Gioconda

La Primavera di Sandro Botticelli

La Madonna del parto di Monterchi. Piero della Francesca

Piero della Francesca. Madonna della Misericordia

Piero della Francesca. L’Annunciazione

Piero della Francesca. Vita ed opere

Piero della Francesca. La sua Vera Croce: il ritorno nel grembo materno

La Regina di Saba . Analisi dell’ opera

Il David di Donatello: analisi dell’opera e commento

Cappella Brancacci. Masaccio e Masolino Da Panicale: la cacciata dal paradiso terrestre e la tentazione di Eva

La Leggenda di S. Francesco, la Madonna degli Ognissanti di Giotto e della Maestà di Simone Martini: tre passi verso l’Umanesimo

Giotto : Storie di S.Francesco . La Basilica Superiore di Assisi

Il duomo di Colonia: imponente e magnifico esempio di arte gotica

I templi dorici in Magna Grecia ed in Sicilia

home